WhatsApp per iPhone, falla di sicurezza fa leggere le chat

Un utente ha scoperto un bug sulla versione iOS di WhatsApp capace di aggirare i nuovi sistemi di sicurezza introdotti da Facebook. Cosa sta succedendo

WhatsApp ha da poco introdotto sulla versione per iPhone una funzionalità che permette agli utenti di proteggere le chat dagli spioni. Stiamo parlando della possibilità di utilizzare il FaceID o il TouchID (dipende dal modello di iPhone) per accedere all’interno dell’applicazione. Grazie a questo nuovo sistema, se qualche spione si impadronisse dell’iPhone, non può leggere le nostre conversazioni private, né vedere le immagini e i video.

La funzionalità è molto semplice da utilizzare e può essere attivata dalle impostazioni Privacy di WhatsApp. Rilasciata con una delle ultime versioni dell’applicazioni, molti utenti iOS l’hanno già attivata credendo di mettere al sicuro le chat. Ma in realtà non è così. Un utente su Reddit, social network molto utilizzato negli Stati Uniti, ha scoperto un bug nella nuova funzionalità che permette a qualsiasi persona di entrare nel nostro profilo WhatsApp e leggere le conversazioni, senza dover utilizzare il FaceID o il TouchID.

Come funziona la vulnerabilità WhatsApp

L’utente che ha scoperto la vulnerabilità ha anche spiegato come funziona il bug. La “colpa” è di una funzionalità dell’iPhone che permette agli utenti di condividere velocemente un’immagine o un video con i propri amici.

Ad esempio, entrate nell’App Foto dell’iPhone e selezionate un’immagine. A questo punto premete sull’icona per condividere e si aprirà una finestra con diverse applicazioni. Premete su WhatsApp e selezionate la conversazione con cui condividere il contenuto. Tornate nella home dell’iPhone ed aprite WhatsApp: vedrete che non vi verrà richiesto di utilizzare il FaceID o il TouchID, nonostante la funzionalità sia attiva.

Si tratta di una vulnerabilità piuttosto importante, perché dà la possibilità agli spioni di accedere alle vostre chat senza nessuna autorizzazione. 

Come difendersi dalla vulnerabilità di WhatsApp

Gli sviluppatori di WhatsApp hanno confermato l’esistenza del bug e hanno assicurato che sono già al lavoro per risolvere la problematica. Nei prossimi giorni verrà rilasciata una patch.

Per proteggere le chat WhatsApp da occhi indiscreti vi suggeriamo di attivare il blocca schermo fino a quando gli sviluppatori non sistemeranno il bug.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

gigatech

GRATIS
VIEW