FaceTime, nuovo bug colpisce le videochiamate

Un nuovo bug colpisce le videochiamate di FaceTime. Questa volta, però, le vostre conversazioni non sono in pericolo: ecco cosa è successo

Apple FaceTime crea ancora problemi durante le videochiamate. A inizio del 2019 un gruppo di ricercatori di sicurezza aveva scoperto una vulnerabilità che permetteva di accedere a videochiamate di gruppo – e ascoltare cosa si stavano dicendo i partecipanti – senza la loro autorizzazione.

L’azienda di Cupertino aveva temporaneamente chiuso i server FaceTime per risolvere tempestivamente il problema. Dopo una settimana, è arrivato l’aggiornamento iOS 12.1.4 che avrebbe dovuto garantire la completa efficienza dell’applicazione. La situazione sembrava tornata alla normalità, ma già dopo alcune ore è emerso un nuovo bug all’interno dell’app, riscontrato dagli membri del forum MacRumors. Questa volta l’errore non danneggia la privacy degli utenti iPhone, ma crea comunque dei disagi nell’uso dell’app durante le telefonate di gruppo. Vediamo di cosa si tratta e quando verrà risolto.

Un altro bug per FaceTime: ecco cosa succede

Dopo l’aggiornamento iOS 12.1.4 gli utenti hanno riscontrato ancora dei problemi durante l’uso FaceTime, funzione gratuita integrata nei recenti modelli iPhone e altri dispositivi Apple, che permette di eseguire videochiamate di gruppo.

All’interno del popolare forum di appassionati di prodotti Apple molte persone si sono lamentate perché non riescono più ad aggiungere altri partecipanti alle videochiamate eseguite con FaceTime. Il tasto Aggiunti Persona è disattivato se si avvia la chiamata con un solo contatto, e se ne vuole aggiungere un secondo dopo l’inizio. L’unico modo per abilitare il pulsante è iniziare una video-call già con due o più persone. Questo problema ha creato un certo malcontento tra gli utenti di tutto il mondo, che dopo il primo bug avrebbero voluto condurre le loro videochiamate senza problemi. Apple ha già rassicurato i propri clienti: si sta già lavorando alla risoluzione del nuovo bug di FaceTime. Tuttavia, non si sa ancora quando verrà diffuso il nuovo aggiornamento correttivo.

Problemi con FaceTime: qual è la verità?

Secondo diversi utenti, Apple non è ancora riuscita a risolvere il primo bug diFaceTime, che riguardava l’invasione della privacy. Per prendere tempo, avrebbe quindi momentaneamente disattivato il tasto “Aggiungi Persona” durante le videochiamate. Il problema è sicuramente meno grave del precedente, ma rimane un bug importante per tutti gli utilizzatori dell’App.

Non resta che attendere il nuovo update sperando che l’azienda produttrice di iPhone risolva una volta per tutte il bug di FaceTime.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

gigatech

GRATIS
VIEW